EVARCO

Centro Studi Storico-Sociali Siciliani
"Banca dati di Letteratura e Poesia"
Il CSSSS opera per la Sicilia e i Siciliani

"Storia, Folklore, Arte, Mitologia"
"In tutto il mondo con i SICILIANI"

Centro Studi Storico-Sociali Siciliani

il libro
EVARCO
(Il buon comandante)
"Evarco, Militare Siceliota".

Evarco, detto anche Euarco (Euarch˛s), fu un militare siceliota e nel 729/8 a. C. (secondo lo storico greco Tucidide) uno dei colonizzatori greci di Katane (Catania). Catania non fu fondata dai greci, esisteva giÓ prima della colonizzazione ellenica con a capo Evarco. Il Buon Comandante aveva giÓ fondato Nasso (Naxos), prima colonia ellenica in Sicilia avvenuta nel 735 a. C., anche se la scoperta di una coppa primitiva protocorinzia del 750 a. C. fanno spostare di circa 15 anni la data precedente. E furono uomini di Nasso, giÓ conquistata, condotti da Teocle lo stesso ecista di Nasso, ma sotto la guida diretta di Euarco (Evarco) quelli che nel 729 a. C., cinque anni dopo la fondazione di Siracusa e cacciati i siculi con una guerra, colonizzano, Leontinoi (identificata con la sicula Xouthia). Inoltre stabilirono la colonia in un'area morfologicamente adeguata e con abbondanti risorse idriche, date dalla presenza del fiume Amenano. Alla cittÓ colonizzata lasciarono il nome di Catania. Lo stesso fecero con le molte cittÓ interessate dal vasto movimento che port˛ alla colonizzazione della Sicilia da parte dei greci. Pertanto, Ŕ priva di riscontri oggettivi affermare che i Catanesi abbiano rivendicato un loro ecista al posto di Teocle o Thukles che dir si voglia. Si trattava di un lavoro di squadra, Teocle era un capo spedizione scelto da un gruppo di cittadini per guidarli nella colonizzazione di una terra e nei primi tempi della nuova colonia; era responsabile della trasmissione delle tradizioni civili e religiose della madrepatria ed Evarco era il Capitano di questa squadra.

Locandina della mostra: Da Evarco a Messalla Dal 21 dicembre 2012 al 10 marzo 2013, presso il Museo archeologico regionale Ignazio Patern˛ Castello V, principe di Biscari di Catania Ŕ stata realizzata un'esposizione dei reperti relativi alla ricerca archeologica nel territorio di Catania e provincia dalla colonizzazione (VIII sec. a C.) alla conquista romana (III sec. a C.) dal titolo: "Da Evarco a Messalla"* - Archeologia di Catania e del territorio dalla colonizzazione greca alla conquista romana. Catalogo della mostra a cura di Michela Ursino.

* Il libro "Da Evarco a Messalla" ci Ŕ stato donato dalla Regione Siciliana, Assessorato dei beni culturali e dell'identitÓ siciliana.

Monete greche del 400 a. C.

Compra Sicilia

Pagina della Poesia    Torna alla Homepage

Lavora con noi. Antica Compagnia Siciliana   Lavora con noi. Antica Compagnia Siciliana Lavora con noi. Prodotti di primissima qualitÓ certificata. Alta Gastronomia; Finissima Pasticceria; Gustose Granite; Primi e Secondi Piatti Pronti. Prodotti Surgelati e freschi da banco.

Scriveteci !

Donate

SOSTENETE UN PROGETTO DEL CSSSS

Tutti i diritti sono riservati- Copyright 1996-2020
© Centro Studi Storico-Sociali Siciliani Catania