Amu l'Isula mia comu si ama na fimmina quannu si ama; ccu viulenza. Amo l'Isola mia come si ama una donna quando la si ama; violentemente.(Natale Turco)

La Sicilia fra Mediterraneo e Maastricht

Stefano Lo Monaco

La politica europea al servizio e pilotata dal grande Capitale delle Banche e dei Gruppi Finanziari e Commerciali, con la strumentalizzata globalizzazione dei mercati, sta attuando una sorta di nuovo neocolonialismo su base mondiale, scavalcando anche gli interessi di alcune regioni periferiche della stessa ComunitÓ Europea (vedi l'Accordo Euro-Mediterraneo).

La Sicilia collettrice e centro di irradiazione di tutta la civiltÓ del Mediterraneo (da quella greca a quella normanno-araba) nel mondo occidentale, oggi viene marginalizzata dagli accordi internazionali e ad essa viene negata la possibilitÓ di assumere il ruolo che le spetta nella storia del mondo, quella posizione che fu sua dal nascere della civiltÓ.

Questo le viene negato dalla politica economica italiana con il potere politico a Roma e con quello economico-finanziario che si trova al nord e che guarda alla Germania ed all' Europa dell'est.



Mitologia    Torna alla Homepage

Libri in Lingua Siciliana
 
Roberto Li Perni ha scritto di getto questo interessante libro. Ma non lo ha scritto con superficialitÓ. Anzi vi ha riversato anni ed anni di riflessioni, di osservazioni e di esperienze vissute sulla propria pelle e in diverse parti del mondo.

Per ordinare il libro, servitevi della nostra E-Mail Posta Elettronica

Oggi Ŕ :

Tutti i diritti sono riservati- Copyright 1996-2010
© Centro Studi Storico-Sociali Siciliani Catania